domenica 24 settembre  -  
Caffè Ginori
 
 
 
Il Thè

Cardine filosofico-religioso della cultura Cinese e Giapponese, prima e più ancora che semplice infuso, il The, ottenuto quasi interamente dalle foglie, diversamente trattate, di una sola varietà botanica: la Camelia Sinensis, arbusto sempreverde spontaneo in Tibet e in Assam, ha, al pari del caffè, una sua singolare e leggendaria nascita che ci è stata tramandata in decine di varianti: un imperatore cinese, durante una partita di caccia, decide di riposarsi all'ombra d'un albero e si fa bollire da un servitore dell'acqua di fiume per berla sicuro della sua salubrità, una foglia della pianta sotto la quale è assiso cade casualmente nella tazza dando origine ad un infuso aromatico e tonificante, immediatamente adottato dall'imperatore per il suo potere stimolante e cerebrale.

 
 
Il Caffè

Bevanda-simbolo, dal Settecento ad oggi, della cultura e delle tradizioni mediterranee, icona immediatamente riconoscibile della ritualità conviviale dell'Europa del Sud, il Caffè nasce, in realtà, come elemento di distinzione del mondo orientale rispetto al prodotto più diffuso e caratteristico della civiltà ellenistico-romana: il Vino. All'elisir di Dioniso, ingrediente fondamentale del convivio antico in età classica, che scatena la licenziosità e induce il sonno si sostituisce così il "nero licore" che potenzia, al contrario, l'acutezza mentale e stimola la veglia, propizio agli studiosi ed agli intellettuali come il suo stesso nome originale: "kaweh" ossia "l'eccitante" dichiara apertamente.

 
 
 
La Cioccolata

Xocoatl: "il Cibo degli Dei", preziosa ed esclusiva bevanda dei sovrani Maya e Aztechi, tradizionalmente servita calda e salata come nutrimento pressochè celeste riservato al Dio vivente,giungerà come curiosità esotica in Spagna, al seguito di Colombo e dei conquistadores, e da qui si diffonderà trionfalmente nell'Europa del Seicento, ma soprattutto del Settecento, come cibo tonificante e prelibato e come bevanda d'elite per quella raffinata "civiltà dei Salotti"che già nel caffè aveva trovato l'elemento conviviale e coesivo in animate discussioni d'arte e di costumi nuovi.

 


© Caffè Ginori - Via Aurelia, 947 57016 Castiglioncello, Rosignano Marittimo (LI) - Tel. +39 0586 759055 - P.iva 05756121009 credits - note legali